lunedì 1 agosto 2011

Il Cuore Rock di Lesa ha battuto forte

Ha battuto davvero forte sabato 30 luglio il Cuore Rock di Lesa. Una lunga kermesse iniziata alle 19,45 e conclusasi qualche minuto prima di mezzanotte ha visto protagonisti tre gruppi veramente all'altezza delle aspettative. Era ancora chiaro quando Livio e gli Storditi hanno aperto le danze (in questo caso non è proprio un modo di dire!) con il loro rock & blues scatenatissimo. È stata poi la volta dei Lavori in Corso con il ritorno su un palco lesiano dopo tanti anni dei due "enfants du pays" Enzo De Paoli e Guido Forcherio. A concludere in bellezza ci hanno pensato gli Holy Shire, le star della giornata, che hanno infiammato la notte con un vero e proprio "muro di suono". Lesa nel Cuore ringrazia tutti: chi ha lavorato, chi ha suonato, chi ha applaudito, chi si è ristorato, chi ha cucinato, chi ha servito, chi ha ballato, chi si è emozionato, chi ha riso, chi ci ha fatto i complimenti, chi non ce li ha fatti, chi ci ama e chi ci detesta. Si va avanti, come sempre...